Progetto “De Gustibus”

Come ormai da tre anni si è svolto, nella settimana tra il 22 e il 28 novembre, il progetto “De gustibus” organizzato dall’Ufficio Istruzione del Consolato Generale d’Italia a Mosca, nell’ambito della VI edizione della “Settimana della cucina italiana nel mondo”. Quest’anno ci si è cimentati nella preparazione di ricette italiane che avessero un ripieno. Sono stati protagonisti studenti e docenti di scuole ed università russe, oltre agli studenti di un istituto alberghiero siciliano. Le attività sono state seguite da chef italiani che si sono alternati in attività didattiche in presenza nelle istituzioni coinvolte. La settimana si è aperta lunedì 22 novembre con l’inaugurazione del progetto da parte del Prof. Lo Porto Dirigente dell’Ufficio Istruzione del Consolato ed è proseguito presso la sede dell’MGUPP di Mosca.

Nello svolgimento del programma sono state numerose le altre istituzioni coinvolte: l’Istituto RANEPA di Mosca, l’Istituto alberghiero “I. & V. Florio” di Erice, la Società “Dante Alighieri” di Roma, le Scuole 1251 e 1950 di Mosca, il centro italiano di cultura di Mosca, la Fondazione “Krugozor” di Mosca, il College “Tsaritsyno” di Mosca, l’Istituto “Dante Alighieri” di Rostov sul Don, la scuola di cucina “Jamie Oliver” di Mosca. L’incontro conclusivo della settimana si è svolto presso la Scuola Italiana “Italo Calvino” di Mosca dove i piccoli studenti dell’Istituto si sono cimentati nella preparazione di stuzzicanti tramezzini.

Tutte le iniziative divulgative sono state di ottimo livello e i prodotti delle attività assolutamente appetitosi.
Il programma ha permesso la diffusione di tradizioni culinarie italiane provenienti dalle diverse regioni, da nord a sud e la possibilità di realizzare, in maniera piuttosto semplice, piatti decisamente gustosi.



Inaugurazione della settimana della cucina italiana in MGUPP

Ieri, 22 novembre, si è svolta presso l'Università statale di produzione alimentare di Mosca (MGUPP) l'inaugurazione della settimana della cucina italiana, nell'ambito della quale lo chef italiano Salvatore Burgo ha tenuto un masterclass sulla preparazione di ravioli con ricotta e spinaci.



Cerimonia di Inaugurazione dell’anno scolastico

Il 17 settembre si è svolto un solenne evento in onore dell'inaugurazione del nuovo anno scolastico presso la Scuola italiana "Italo Calvino".

Il Segretario Generale della Società Dante Alighieri, Alessandro Masi, ha consegnato a Karen Lawrence Terracciano, la Presidente uscente dell’Ente Gestore della Scuola, la Medaglia d'Oro della Società per gli sforzi e i risultati raggiunti durante il Suo mandato nel rafforzare i legami culturali tra l'Italia e Russia, divulgando la lingua e cultura italiana tra le giovani generazioni, e il miglioramento qualitativo delle attività della Scuola in collaborazione con istituzioni italiane e russe.

La Presidente Lawrence Terracciano ha passato il testimone all'ing. Giorgio Callegari.

I saluti di benvenuto sono stati espressi dall'Ambasciatore d'Italia a Mosca, S.E. Pasquale Terracciano, dal Segretario Generale della Società Dante Alighieri di Roma, Alessandro Masi, dal Preside della scuola Italo Calvino Leonardo Romei e dalla Preside della scuola №1251 Tatiana Kravets.

La celebrazione si è conclusa con un concerto degli alunni della Scuola guidato dall’insegnante Antonio Gramsci.



Conferenza annuale di P.R.I.A. – SAN PIETROBURGO

Il 15 settembre si è tenuta presso il Consolato d'Italia a San Pietroburgo la conferenza annuale di P.R.I.A. sul tema "Italiano: innovazione e creatività". Il convegno è stato dedicato ai temi di attualità della diffusione della lingua italiana in Russia.

Al convegno hanno partecipato il Console Generale d'Italia Alessandro Monti e il Segretario Generale della Società Dante Alighieri di Roma, dott. Alessandro Masi, nonché il dirigente dell’Ufficio Istruzione del Consolato Generale d’Italia a Mosca Prof. Giuseppe Lo Porto, il rappresentante della Società Dante Alighieri Alessandro Salacone.

Inoltre, la conferenza è stata trasmessa online su piattaforme come Zoom e YouTube.



Conferenza annuale di P.R.I.A. - MOSCA.

Il 13 settembre si è tenuta presso l'Ambasciata d'Italia la conferenza annuale di P.R.I.A. sul tema "Italiano: innovazione e creatività". Il convegno è stato dedicato ai temi di attualità della diffusione della lingua italiana in Russia.

Al convegno hanno partecipato l'Ambasciatore d'Italia S.E. Pasquale Terracciano e il Segretario Generale della Società Dante Alighieri di Roma, dott. Alessandro Masi, nonché il dirigente dell’Ufficio Istruzione del Consolato Generale d’Italia a Mosca Prof. Giuseppe Lo Porto, il rappresentante della Società Dante Alighieri Alessandro Salacone, e la rappresentante della Società Dante Alighieri di Togliatti Tatiana Burobina.

Inoltre, la conferenza è stata trasmessa online su piattaforme come Zoom e YouTube.


Dal 14 al 23 maggio 2021 presso la Biblioteca della Letteratura Straniera si è svolta la Settimana della Cultura Italiana.

Gli eventi sono stati organizzati dalla Biblioteca della Letteratura Straniera insieme all'Ambasciata d’Italia a Mosca, al programma P.R.I.A. e all'Istituto Italiano di Cultura.

Il programma della settimana includeva: grande festival poetico-musicale, concerti, conferenze, incontri creativi, presentazioni dei libri, tavola rotonda, proiezioni dei film, letture bilingue, spettacoli teatrali, mostre.

Gli eventi si sono svolti in russo e italiano.

Tramite il link sottostante è possibile rivedere il programma completo della Settimana della Cultura Italiana presso La biblioteca della letteratura straniera - http://press-libfl.tilda.ws/italian-cultural-week - oltre a un video reportage dalla scena

Complimenti e ringraziamenti a tutti gli alunni, studenti, docenti e professori per aver condiviso con noi questi meravigliosi e preziosi momenti di unità intorno alla lingua italiana.

Alla prossima!


La Fiera Internazionale di Letteratura Intellettuale non / fiction

La Fiera Internazionale di Letteratura Intellettuale non / fiction si svolge presso Gostiny Dvor dal 24 al 28 marzo 2021. Tra il vasto programma che copre i principali eventi dell'industria del libro, da segnalare il forum in cui abbiamo partecipato. Quest'anno il forum è dedicato al dialogo culturale tra Russia e Italia nel campo dell'editoria libraria, nonché anno croce della cultura dei due Paesi.

Alla tavola rotonda ha partecipato Anna Strunina, coordinatrice didattica del programma P.R.I.A. e Andrea Komel, docente di lingua italiana presso il Ministero degli Affari Esteri d’Italia nelle scuole della rete P.R.I.A. Tra i relatori sono stati anche il direttore della Galleria Pinacoteca e il direttore della Biblioteca Nazionale di Milano Bridens James Bradburn, la casa editrice milanese Francesco Brioschi Editore S.R.L. Al forum hanno partecipato i rappresentanti dell'Ambasciata d’Italia a Mosca - Primo Consigliere Michele Mistò e Primo Segretario Teodora Danisi.

Durante la fiera si è tenuta una mostra delle opere dei partecipanti al concorso di illustrazione “Cipollino nella terra delle avanguardie”, dedicata al centenario della nascita di Gianni Rodari. Gli artisti hanno proposto la loro interpretazione dei personaggi della fiaba "Le avventure di Cipollino".



Iscriviti alla nostra Newsletter

Tieniti aggiornato con le ultime novità del programma PRIA pubblicheremo regolarmente annunci di eventi, materiali utili e orari dei corsi online.

Abilita il javascript per inviare questo modulo


Organizzatori


Proprietario del sito e coordinatore del progetto — Consolato Generale d'Italia a Mosca

Sviluppatore del progetto — Eltsina Polina / Eltsina Art Projects

Contatti


+7 495-9165435  
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per informazioni tecniche sul sito - Polina Eltsina:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

© 2005-2022 All rights reserved. Il Programma P.R.I.A. ha avuto inizio nel 2005, è un progetto di diffusione dell’insegnamento della
lingua italiana in Russia ed ha l’Ufficio Istruzione del Consolato Generale d’Italia a Mosca come punto di riferimento.